Treviso

Breda di Piave: inaugurate le Casette dell’acqua

Il nuovo progetto di Alto trevigiano servizi per incoraggiare l’uso dell’acqua potabile fornita dall’acquedotto e diminuire l’inquinamento legato all’utilizzo delle bottiglie di plastica parte da Breda di Piave; arrivano, infatti, le nuove Casette dell’acqua, i distributori di acqua potabile della rete, refrigerata, naturale e gasata.

Gli impianti sono stati installati a Breda di Piave in via Pio X, e in via S. M. Davanzo, nella frazione di Saletto.

Oggi il taglio del nastro è avvenuto in via Mario del Monaco, laterale di via Pio X, alla presenza dell’amministratore delegato di Ats, Pierpaolo Florian, e del sindaco di Breda di Piave, Cristiano Mosole.

L’iniziativa – voluta dai soci e approvata dall’Assemblea l’anno scorso – ha stabilito un costo di 0,5 cent al litro per quella naturale e per quella frizzante.

Il servizio sarà semplicemente attivabile con utilizzo di monete o di tessere prepagate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button