Home -> Venezia -> Borseggiatrici ma incinte: restano a piede libero

Borseggiatrici ma incinte: restano a piede libero

Nella tarda mattinata di ieri, due poliziotti del Commissariato San Marco hanno fermato, sul vaporetto della Linea 2, vicino all’imbarcadero “Ferrovia”, due donne straniere, notoriamente dedite al borseggio.
Entrambe le giovani donne versavano in stato di gravidanza.

Dopo essere state sanzionate dagli operatori ACTV per la mancanza del biglietto, sono state accompagnate dai poliziotti presso gli uffici del Commissariato.

Alla prima, con a carico numerosi precedenti per reati predatori, è stato notificato un provvedimento di esecuzione, sospeso per via dello stato interessante e, contestualmente, formalizzata a suo carico la proposta di foglio di via obbligatorio.

La seconda, invece, già destinataria di foglio di via obbligatorio del Questore di Venezia, è stata denunciata a piede libero per violazione dello stesso.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*