Venezia

Borseggi e spaccio di stupefacenti, due arresti della Polizia locale

Hanno pedinato un anziano fin dentro la Chiesa di San Geremia, a Venezia, nel tentativo di rubargli il contenuto di un borsello.
Fallito il colpo hanno preso di mira due turisti svizzeri con valigie al seguito.
Anche in questo caso il tentativo di borseggio è andato male.
A quel punto che sono intervenuti gli agenti della Polizia locale, che hanno seguito i movimenti di due borseggiatori intercettati sul Ponte degli Scalzi e già noti agli uomini del Comando.
L’autore è stato arrestato a seguito dei numerosi precedenti. In attesa di giudizio ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza. Il complice è stato denunciato a piede libero.

Tratto in arresto invece uno spacciatore sorpreso a vendere una dose di stupefacente a un minorenne nei pressi della stazione di Mestre.
A carico del pusher già quattro denunce per spaccio, un arresto negli ultimi cinque anni, oltre precedenti per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.
Lo spacciatore si trova rinchiuso nella Casa Circondariale Santa Maria Maggiore a disposizione dell’autorità giudiziaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button