Home -> Veneto -> Bomba d’acqua in Cadore: evacuata una casa, salvata una famiglia in auto
Papà e figlio portati in salvo dai pompieri

Bomba d’acqua in Cadore: evacuata una casa, salvata una famiglia in auto

Bomba d’acqua sul Cadore, ieri sera, intorno alle 20.

Un forte nubifragio ha battuto particolarmente i comuni di Auronzo di Cadore, Danta di Cadore e Santo Stefano.

Per fortuna, nessuna persona risulta ferita.

La S.P. 6 del Passo Sant’Antonio è stata interessata da una frana e da alberi caduti sulla strada dove una famiglia di tre persone è rimasta bloccata.
Padre, madre e bambino sono stati riportati a casa a Padula dai vigili del fuoco. la loro auto, rimasta bloccata, verrà probabilmente recuperata oggi.

Nella notte, a scopo cautelativo, è stata decisa l’evacuazione di una casa dove abitano tre persone, in Val di Gares, per una frana lungo la strada comunale di Canale d’Agordo.

Le squadre permanenti e i volontari dei vigili del fuoco sono poi intevenute con oltre 40 operatori e 15 mezzi, per il taglio di alberi e rami che invadono le strade, allagamenti, smottamenti e colate detritiche.

La situazione più difficile ad Auronzo, dove il torrente del Calvario è esondato, creando numerosi allagamenti tra cui anche quello di un negozio di ottica.

Alle 8 di stamani risultavano eseguiti 30 interventi di soccorso da parte delle squadre dei vigili del fuoco.
Al lavoro anche i tecnici di Veneto strade per il ripristino della circolazione.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*