Venezia

Bibione si candida a location per il cinema (e 3 produttori arrivano in visita)

Con l’arrivo dell’autunno, Bibione apre le sue porte e i suoi panorami ai produttori cinematografici: l’invito è quello di venire a scoprire le più suggestive location del territorio e – perché no – lasciarsi ispirare per le ambientazioni dei prossimi film.

L’iniziativa rientra in un più ampio progetto, finanziato dal Programma di Sviluppo Rurale del Veneto 2014-2020, con l’obiettivo di far conoscere la destinazione balneare e il suo entroterra attraverso produzioni cinematografiche internazionali.
Negli scorsi tre giorni, infatti, l’OGD (Organizzazione di Gestione della Destinazione turistica) di Bibione è stata impegnata nella realizzazione del suo primo Educational Tour, che ha visto la partecipazione tre pluripremiati professionisti del settore: Fabian Altenried della casa di produzione berlinese Schuldenberg Films, la produttrice olandese Marleen Slot di Viking Film e il regista siriano Ammar Al-Beik.

A selezionare i produttori ci ha pensato la Veneto Film Commission, partner del progetto che negli scorsi mesi ha coinvolto amministrazioni e stakeholder privati, in un programma di formazione che punta a sviluppare l’impiego degli audiovisivi come innovativo strumento per comunicare l’immagine turistica della località.
Un impegno condiviso, come sottolinea il Presidente Luigi Bacialli: “Ancora una volta, la Veneto Film Commission partecipa con entusiasmo a un’operazione strategica, che coinvolge qualificati operatori locali e concentra l’impegno per la conoscenza e la valorizzazione della Venezia Orientale”.

“Far conoscere i territori meno battuti, mettere in contatto i professionisti e aprire la regione alle produzioni estere sono tutti obiettivi promossi dalla Veneto Film Commission – prosegue il Direttore Jacopo Chessa – Questo tour nasce dalla collaborazione pilota con l’OGD di Bibione e l’azienda Justgood Tourism: un progetto che prevediamo di ampliare e rafforzare, confidando nel moltiplicarsi degli strumenti d’intervento nelle mani della commissione e in una maggiore facilità nell’organizzare i viaggi internazionali”.

E proprio l’organizzazione del tour e l’accoglienza dei produttori ospiti sono state affidate all’esperienza del Consorzio di Promozione Turistica – Bibione Live, che per questa prima edizione ha curato le attività sviluppatesi tra i paesaggi più affascinanti della località: dalla laguna al faro sulle foci del fiume Tagliamento, fino alle vie storiche di Portogruaro.
“È con grande piacere che abbiamo aperto le porte della nostra amata costa e dell’immediato entroterra a registi di calibro internazionale – spiega Giuliana Basso, Presidente del Consorzio di promozione Turistica Bibione Live – Sono certa che il nostro territorio, con i suoi scorci mozzafiato, saprà ispirare nuovi racconti, offrendo a Bibione la possibilità di presentarsi attraverso canali di comunicazione diversi rispetto a quelli finora impiegati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button