Veneto

Belluno/Vaccinato e riammesso in servizio uno dei sanitari sospesi/Sospesi altri 2 non vaccinati

L’Ulss 1 Dolomiti informa che un operatore sanitario sospeso nei giorni scorsi, in applicazione del DL 44/2021, si è vaccinato ed è quindi stato riammesso in servizio.
Nella giornata di oggi sono stati sospesi altri due operatori sanitari non vaccinati, in base agli atti pervenuti dall’apposita Commissione del Dipartimento di Prevenzione, preposta alla valutazione delle singole posizioni circa la norma sull’obbligo vaccinale.

La sospensione avrà durata fino al 31 dicembre, salvo che gli operatori interessati non decidano di vaccinarsi, nel qual caso verranno riammessi in servizio.
Questi lavoratori, nell’ambito del procedimento previsto, non hanno aderito alla vaccinazione.

Sono in corso altri accertamenti e nei prossimi giorni potrebbero essere intrapresi ulteriori provvedimenti.
La Direzione, si legge in una nota, auspica che gli operatori sanitari provvedano quanto prima agli adempimenti previsti dalla legge, nell’interesse proprio, dei colleghi e della collettività.
La vaccinazione per gli operatori sanitari è sempre disponibile in qualsiasi punto vaccinale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button