Veneto

Bel tempo con inversione termica. Sottozero in pianura e quasi +5° a 2 mila metri

Si sta verificando un nuovo rinforzo dell’alta pressione che ci terrà compagnia per una manciata di giornate.
Questa figura barica porterà un inizio di settimana scandito da tempo soleggiato.

Le temperature, come è logico aspettarsi, tenderanno a rialzarsi, portandosi su valori più gradevoli.

Faranno eccezione le località interne e pianeggianti, dove il freddo sopraggiunto i giorni scorsi riuscirà a sedimentarsi, dando luogo ad inversioni termiche, con temperature più basse.

Vogliamo riportare un tipico esempio di inversione termica in atto stamane in Veneto con temperature sotto zero in pianura (-2,5/-3°), mentre a 2 mila metri, sulle Dolomiti il termometro non è sceso sotto gli zero gradi nella notte anzi si è mantenuto tra i 3 e 4°.

Ancora più evidente il fenomeno con l’immagine (qui sotto) delle isoterme dove in azzurro ci sono le zone con -2°, oltre alle località di fondovalle alpine, la parte orientale della provincia di Treviso. Da notare invece come le cime dolomitiche siano tutte di colore verde segno che le temperature sono positive con il classico fenomeno dell’inversione termica.

L’anticiclone ci terrà compagnia almeno fino a mercoledì 25 novembre, mentre dalla seconda metà della nuova settimana ci aspettiamo lo sviluppo di una circolazione di bassa pressione sull’Europa occidentale, preludio ad un cambiamento del tempo che potrebbe verificarsi entro il prossimo weekend.

Alcune soluzioni previsionali, suggeriscono infatti lo sviluppo di una perturbazione più organizzata che potrebbe interessarci proprio nella parte finale di novembre, portando precipitazioni sparse, con nuove nevicate sulle Alpi .

Questa evoluzione necessita ancora di nuove conferme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button