Venezia

Bei soggetti/Ai domiciliari a Salerno girava tranquillo per Mira

Davvero un bel soggetto, il 41enne albanese finito in manette ieri sera a Mira, incappato in un normale controllo dei Carabinieri e rivelatosi essere un evaso probabilmente in cerca di nuove azioni criminali da compiere nel veneziano.

P.R. avrebbe dovuto trovarsi ai domiciliari in provincia di Salerno, invece girava tranquillo per Mira, quando i militari lo hanno fermato per un controllo, ottenendo in cambio prima delle false generalità e poi un maldestro tentativo di fuga stroncato dopo pochi metri.

Il 41enne albanese è da tempo senza dimora in Italia, pluripregiudicato per i reati di furto aggravato, ricettazione ed evasione, fuggito dal salernitano lo scorso dicembre.

In passato era stato accusato anche di tentato omicidio.
Per sfuggire ad un controllo della Polizia di Padova, aveva cercato di investire gli agenti di una volante.

Nel veneziano, i carabinieri hanno scoperto che aveva nelle sue disponibilità due auto rubate nella periferia di Padova.
Ben si può immaginare a cosa servisse aggirarsi a bordo di auto rubate, considerati anche i precedenti.

Considerata la pericolosità del soggetto, l’Autorità giudiziaria lagunare ne ha convalidato l’arresto, disponendone l’immediata traduzione in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button