Veneto

Bassano/Sequestrati macchinari e tessuti usati per confezionare prodotti fasulli

Nei giorni scorsi, i Finanzieri del Comando Provinciale di Vicenza hanno posto sotto sequestro oltre 31 rotoli e 605 scampoli di tessuti di sartoria, 26 borse e mascherine con marchi di alta moda contraffatti (Tra i quali Dior, Gucci, Elisabetta Franchi e Louis Vuitton) e 5 macchinari utilizzati per il loro confezionamento.

È il bilancio dell’operazione condotta dal Gruppo della Guardia di Finanza di Bassano del Grappa che ha messo sotto osservazione luna ditta individuale gestita da un cinese ed operante nel confezionamento di tessuti, nonché una società in accomandita semplice gestita da un italiano ed attiva nella raccoltadi rifiuti e altri materiali di recupero.

Le Fiamme Gialle bassanesi hanno scoperto così che una ditta individuale confezionava accessori di alta moda contraffatti. La successiva perquisizione ha portato al sequestro di 71 scampoli di tessuti di note griffe, contraffatti, che venivano utilizzati per la produzione di svariati articoli di sartoria.

Una seconda perquisizione ha poi interessato l’impresa fornitrice dove sono stati in effetti trovati alcuni tessuti identici a quelli usati dal falsario cinese.
I finanzieri bassanesi hanno così sottoposto a sequestro probatorio ulteriori 534 scampoli e 31 rotoli con marchi griffati contraffatti (tra cui Dior, Gucci, Louis Vuitton e Elisabetta Franchi).

In definitiva, il titolare della ditta individuale è stato denunciato per le condotte di contraffazione/uso di marchi protetti da titoli di proprietà industriale e il rappresentante legale della società in accomandita semplice è stato denunciato per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e di ricettazione.
Inoltre, l’impresa è stata segnalata per la responsabilità amministrativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button