Venezia

Baby gang dedita allo spaccio: carabinieri di Caorle eseguono 4 misure cautelari

I Carabinieri della Compagnia di Portogruaro, a conclusione di articolate indagini, hanno eseguito 4 misure cautelari a carico di minori, collocati in comunità e 8 perquisizioni domiciliari sempre a carico di altrettanti minori.
Il reato in questione è ’”associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di stupefacenti” per tre minori, per “detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti” per un quarto; alcuni di loro risultano inoltre indagati per “detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico”.

L’indagine ha avuto inizio nel novembre scorso su iniziativa dei Carabinieri di Caorle, a seguito di una denuncia a carico di uno dei minori colpiti da misura cautelare per detenzione di sostanze stupefacenti.

I militari hanno ricostruito una cerchia dei contatti costituita da minori, tutti in età tra i 13 ed i 17 anni, e raccolto prove della florida cerchia finalizzata allo spaccio di hashish e marijuana, avviata durante l’estate 2021 nella città turistica di Caorle, con ordinativi che venivano effettuati tramite i social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button