Pordenone

Azzardi pericolosi/tenta di passare il guado nonostante sia chiuso: bloccato nell’acqua

La squadra Speleo Alpino Fluviale del Comando dei Vigili del Fuoco di Pordenone è intervenuta poco dopo le 11.30 di stamani, per soccorrere un automobilista che aveva tentato di guadare il torrente Meduna sulla Sp 51, tra Cordenons e Murlis, nonostante la strada fosse chiusa in seguito alle copiose precipitazioni dei giorni scorsi.

Fortunatamente, in quel punto l’acqua non era molto profonda e per il conducente non ci sono state conseguenze, ma la stessa azione in passato ha avuto conseguenze anche molto gravi: la corrente può infatti erodere la sede stradale creando delle profonde buche che risultano invisibili.

Inoltre, non bisogna sottovalutare il rischio di rimanere bloccati nel bel mezzo di questi guadi, perché il livello delle acque si può alzare nel giro di pochissimi minuti cambiando la situazione in modo imprevisto.
Sul posto anche i Carabinieri di Cordenons.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button