Treviso

Azione dei NOE di Treviso su traffico rifiuti. I complimenti dell’assessore Bottacin

L’assessore regionale all’ambiente e Protezione Civile Gianpaolo Bottacin si è complimentato con i carabinieri dei NOE di Treviso per la “brillante operazione odierna con cui hanno stanato un grosso traffico illegale di rifiuti” orchestrato da tre ditte, due di trattamento e una di trasporto rifiuti, che ha portato al sequestro di materiale e denaro per oltre un milione di euro euro in Veneto, Campania e Lombardia e all’arresto di nove persone, poste agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, due all’obbligo di dimora.

“Per fermare con forza questi illeciti già dal 2018 ho istituito un tavolo di lavoro del quale fanno parte con noi proprio i Carabinieri dei NOE, oltre a Vigili del Fuoco, Arpav, Università di Padova e Anci, spiega Bottacin, in stretta collaborazione con le varie prefetture del Veneto.
Con riguardo al tavolo interforze voglio sottolineare che è il primo in Italia in materia e che, proprio per la sua riconosciuta utilità, il comandante del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, in occasione di un’audizione alla Commissione Bicamerale Ecoreati, ha suggerito di estenderlo anche ad altre realtà”.

“A queste progettualità si sommano, inoltre, i diversi finanziamenti destinati a enti pubblici e privati per dotare, ad esempio, di videosorveglianza gli impianti rifiuti – conclude l’assessore – iniziativa che abbiamo promosso anche allo scopo di dare supporto agli inquirenti in caso di eventuali indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button