Treviso

Auto finisce su pista ciclabile e travolge ciclista. Giovane rianimato sul posto da medico di passaggio e vigili del fuoco

Terribile in incidente questa mattina intorno alle 7.30 in zona Monigo, alle porte di Treviso, lungo la Feltrina.
Pare che una 59enne conducente di un’autovettura, sia stata colta da malore che le ha fatto perdere il controllo del mezzo che è finito ad invadere la pista ciclabile che corre a ridosso della Feltrina.
Prima di arrestarsi e riportare gravi danni, la vettura ha investito un 37enne che percorreva lo spazio a lui riservato in sella ad una bicicletta.

Il primo a prestare soccorso al malcapitato è stato un medico di passaggio cha ha praticato subito la rianimazione.
Proprio nel momento in cui il medico sembrava rassegnarsi vista l’assenza di segnali di vita da parte del giovane, sul posto, i primi ad intervenire, sono stati i Vigili del Fuoco di Treviso.
Il responsabile delle operazioni di soccorso (ROS) dei vigili del fuoco ha comunque deciso di dare il cambio al medico e di continuare col massaggio e, dopo circa ulteriori tre minuti di massaggio, con grande sollievo, si sono viste delle prime reazioni vitali da parte del ragazzo.

Le operazioni di rianimazione sono continuate fino all’arrivo del personale del Suem 118 che hanno poi preso in carico il giovane che è stato subito trasportato in ospedale dove risulta ricoverato in gravi condizioni in terapia intensiva.


I rilievi del sinistro sono a cura del personale della Polizia Locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button