Veneto

Ateltica veneta/10.000 m: titoli regionali a Esposito e Celato

Il trevigiano e la bellunese si sono laureati campioni regionali assoluti correndo rispettivamente in 31’27”21 e 37’50”06 nel corso del 18° Atletica Triveneta Meeting

(18.04.2021) Giacomo Esposito (Atletica San Biagio) e Mariachiara Celato (Athletic Club Firex Belluno) sono i nuovi campioni veneti assoluti dei 10.000 metri. Hanno vinto il titolo oggi a Treviso, in occasione del 18° Atletica Triveneta Meeting, secondo appuntamento della stagione veneta su pista, organizzato da Atletica Stiore, Nuova Atletica San Lazzaro e Atletica Triveneta. Il trevigiano Esposito si è imposto in 31’27”21, record personale. Alle sue spalle, dopo una bellissima volata, Andrea Mason (Silca Ultralite Vittorio Veneto) che ha chiuso in 31’27”29, realizzando a sua volta il primato personale ed aggiudicandosi il titolo veneto promesse. A Matteo Muraro (Team Treviso), nono assoluto, la maglia di campione regionale juniores (32’57”21).

La bellunese Mariachiara Celato, classe 1999, al debutto sulla distanza, ha fatto corsa solitaria, fermando il cronometro a 37’50”06. Ha così vinto sia il titolo regionale assoluto che quello promesse. Andrea Botteon (Vittorio Atletica), con 8898 metri nei 30’, e Chiara Pedol (Dolomiti Belluno), con 5328 metri nei 20’, si sono laureati campioni regionali allievi di corsa. La manifestazione era anche valida per l’assegnazione dei titoli del Friuli Venezia Giulia e del Trentino. Nelle gare di contorno, 69.13 del giavellottista Mauro Fraresso (Fiamme Gialle) in una prova che all’ultimo momento ha registrato il forfait del campione italiano 2020 Norbert Bonvecchio. Al femminile, 47.27 di Luisa Sinigaglia (Bracco Atletica). La ventenne Michela Moretton (Atl. Ponzano) è scesa a 4’26”29 nei 1500, togliendo quasi sei secondi al record personale.

A lei, così come al vincitore dei 1500 maschili, Lorenzo Botter (Atl. Ponzano, 3’57”24), è andato il premio speciale in ricordo del professor Aldo Masi, indimenticata “voce” dell’atletica veneta, oltre che dirigente e tecnico per generazioni di atleti. Sofia Borello (Atl. Biotekna) ha invece vinto il memorial dedicato all’azzurra Magalì Vettorazzo, primeggiando nei 200 in 25”25 (+0.3). In evidenza anche diversi giovani: dalla cadetta Rebecca Agbortabi (Trevisatletica), scesa ad un ottimo 40”87 nei 300, all’allievo Enrico Busato (Atl. San Biagio), arrivato a 15.99 nel peso, dallo junior Matteo Perin (Team Treviso), portatosi a 16.02 alla prima gara con il peso da 6 kg, all’allievo Loris Tonella (Atl. Biotekna), argento in 21”97 nei 200 (-0.7) vinti da Giacomo Martellozzo (Cus Padova, 21”82).

RISULTATI. UOMINI. 200 (-0.7): 1. Giacomo Martellozzo (Cus Padova) 21”82, 2. Loris Tonella (Atl. Biotekna) 21”97. 1500: 1. Lorenzo Botter (Atl. Ponzano) 3’57”24. 10.000 metri: 1. Giacomo Esposito (Atl. San Biagio) 31’27”21 (campione veneto assoluto), 2. Andrea Mason (Silca Ultralite) 31’27”29 (campione veneto promesse), 3. Pietro Sartore (Atl. Vicentina) 31’31”45, 9. Matteo Muraro (Team Treviso) 32’57”21 (campione veneto juniores). Alto: 1. Federico Bovo (Vis Abano) 2.00. Triplo: 1. Mattia Ghiraldo (Ass. Atl. Nevi) 14.12 (+1.8). Peso: 1. Lorenzo Peccolo (Atl. Ponzano) 12.72. Giavellotto: 1. Mauro Fraresso (Fiamme Gialle) 69.13, 2. Jordan Zinelli (Atl. Biotekna) 60.60. JUNIORES. Peso: 1. Matteo Perin (Team Treviso) 16.02, 2. Lorenzo Crestani (Atl. Vicentina) 15.54.
ALLIEVI. Corsa (30’): 1. Andrea Botteon (Vittorio Atletica) 8898 metri, 2. Francesco Cao (Vittorio Atletica) 8797, 3. Alberto Ronzani (Trevisatletica) 8321. Peso: 1. Enrico Busato (Atl. San Biagio) 15.99, 2. Andrea Crestani (Atl. Vicentina) 15.16. Giavellotto: 1. Simone Corona (ATL-Etica San Vendemiano) 47.25.
CADETTI. 300: 1. Samuel Favaretto (Silca Ultralite) 37”47. Lungo: 1. Michele Grigoli (Pol. Lib. Lupatotina) 6.03 (+3.4).

DONNE. 200 (+0.3): 1. Sofia Borello (Atl. Biotekna) 25”25, 2. Elena Campion (Atl. San Biagio) 25’27” (+2.1). 1500: 1. Michela Moretton (Atl. Ponzano) 4’26”29. 10.000: 1. Mariachiara Celato (Athletic Club Firex Belluno) 37’50”06 (campionessa veneta assoluta e promesse), 2. Alice Frizzi (Atletica Trento) 39’05”81, 3. Samantha Mattiussi (Atl. Malignani Libertas Udine) 39’16”57. Alto: 1. Sara Bianchini (Atl. BS ’50 Metallurg. San Marco) 1.68. Lungo: 1. Marta Chiarotto (Cus Padova) 5.74 (-0.5). Peso: 1. Gloria Gollin (Atl. Vicentina) 12.41. Giavellotto: 1. Luisa Sinigaglia (Bracco Atletica) 47.27, 2. Adele Toniutto (Team Treviso) 41.41.
ALLIEVE. Corsa (20’): 1. Chiara Pedol (Dolomiti Belluno) 5328 metri, 2. Lucia Arnoldo (Dolomiti Belluno) 5311, 3. Jessica Vettor (Atl. Aviano) 5153. Peso: 1. Giada Cabai (Atl. Malignani Lib. Udine) 13.38. Giavellotto: 1. Erica Alban (Atl. Vicentina) 33.40.
CADETTE. 300: 1. Rebecca Agbortabi (Trevisatletica) 40”87, 2. Alessia Miniutti (G.A. Coin) 42”91. Lungo: 1. Elena Chiocchi (Athl. Club Firex Belluno) 4.86 (+1.4).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button