Breaking NewsVenezia

Arresti e denunce a Mestre in quartiere Piave

Continuano le operazioni di controllo del territorio nell’area sensibile del “quartiere Piave” da parte del Comando Provinciale dei Carabinieri di Venezia.
70 le persone controllate l’altra sera assieme a numerosi esercizi commerciali.
Militari in borghese hanno arrestato un pregiudicato della zona, trovato in possesso di un quantitativo complessivo di 90 grammi circa di hashish e marjuana.
È stato poi fermato un altro cittadino straniero in possesso di circa 10 gr di hashish.
Segnalate alla Prefettura 9 persone quali assuntori di sostanza stupefacente.

Un altro aspetto del servizio ha riguardato il controllo di quattro esercizi pubblici, per due è scattata la sospensione dell’attività e impartite sanzioni per complessivi 30 mila euro.

L’attività di pattugliamento a piedi ha inoltre permesso di denunciare per ricettazione un cittadino trovato in possesso di un paio di auricolari rubati e un altro sorpreso di una pistola a salve.

I militari inoltre hanno rintracciato un cittadino sul quale gravava un provvedimento di ripristino della custodia in carcere e arrestato uno straniero per un furto commesso a Mestre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button