Venezia

Arrestato mentre tenta di scassinare la cassa automatica di un distributore di carburanti

Intorno all’una di questa notte è scattato l’allarme antifurto presso la stazione di rifornimento carburante “Q8 Easy” di via Miranese a Mestre.

La Sala Operativa della Questura di Venezia ha inviato sul posti un equipaggio delle Volanti che ha sospreso due uomini che stavano armeggiando con le colonnine del rifornimento automatico.
Alla vista dei poliziotti i due hanno tentato la fuga a piedi.
Gli agenti sono riusciti a bloccare uno dei due.
L’uomo ha opposto resistenza ma alla fine è stato immobilizzato. L’altro è riuscito a far perdere le tracce.

L’uomo, un 27enne tunisino, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato.
Questa mattina si è svolto il rito direttissimo che si è concluso con la condanna a due anni ed otto mesi di reclusione, motivo per cui lo stesso è stato tradotto alla casa Circondariale di Santa Maria Maggiore.
Lo straniero era già stato arrestato per reati analoghi nel dicembre del 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button