Treviso

Arrestato fabbricante ordigno esploso davanti al Pam di Treviso

I Carabinieri di Treviso, dopo aver arrestato l’esecutore materiale dell’attentato avvenuto l’8 novembre ai danni del supermercato Pam di via Zorzetto, il 56enne di Rocca Pietore, Enrico Sorarù sono riusciti a mettere le mani anche su chi ha costruito l’ordigno.

Questa mattina ad Occhiobello, in provincia di Rovigo, i Carabinieri supportati dal nucleo cinofilo di Torreglia, hanno tratto in arresto un 72enne del posto con vari precedenti per detenzione armi, munizionamento illegale, e fabbricazione di ordigni.

La perquisizione domiciliare che ne è seguita ha permesso di rinvenire un revolver calibro 6 con matricola abrasa e relativo munizionamento oltre a dieci candelotti di fabbricazione artigianale (tubo cilindrico riempito di polvere pirica con stoppino) abilmente occultati nell’abitazione.

Tutto materiale posto sotto sequestro.

Il 72enne troverà alloggio presso la Casa Circondariale di Treviso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button