Pordenone

Arrestato 60enne con fiorente attività di spaccio

Il Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Pordenone, ha fatto una perquisizione all’interno dell’abitazione occupata da un 60enne di Azzano Decimo che da alcuni mesi era monitorato.
Da qualche tempo, nella sua casa era stato notato uno strano via vai di persone.
Gli elementi raccolti hanno consentito di appurare come il 60enne avesse avviato una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti che coinvolgeva più persone dell’Azzanese e dei comuni limitrofi.
Al momento dell’irruzione, all’nterno c’era il solo 60enne.
Sono state rinvenute varie quantità di marijuana, hashish, ecstasy e sostanza da taglio utilizzata per il confezionamento delle dosi e tutta l’attrezzatura necessaria per la pesatura.
Ad aggravare la posizione del 60enne, il ritrovamento di una pistola semiautomatica di fabbricazione croata calibro 9×19 con matricola abrasa, completa di serbatoio e cartucce.
Trovate due carabine ad aria compressa, svariati proiettili di vario calibro, un passamontagna, un coltello da caccia e un giubbotto riconducibile alle dotazioni delle forze di polizia.
L’uomo è stato arrestaro è portato nel carcere di Pordenone, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
In corso accertamenti per risalire ad eventuali episodi in cui può essere stata utilizzata la pistola rinvenuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button