Venezia

Arrestati a Ceggia, marito e moglie con 2 kili di Marijuana

Brillante operazione condotta dagli agenti del Comando di Jesolo che hanno dato attuazione ad un decreto di perquisizione personale e domiciliare di un soggetto residente a Ceggia.

Importante attività di indagine condotta dalla Polizia locale di Jesolo ha permesso l’arresto di una coppia, marito e moglie, residente a Ceggia per detenzione e spaccio di stupefacenti e al sequestro di circa due chili di marijuana.

L’indagine era stata avviata qualche mese fa a Jesolo, a seguito di normali controlli, è stata identificata una persona in possesso alcuni grammi di droga.

Gli agenti sono stati quindi in grado di risalire al fornitore della sostanza stupefacente e, su mandato della Procura, hanno dato esecuzione ad un decreto di perquisizione personale e domiciliare nei confronti di un quarantenne residente a Ceggia, con il supporto del personale del locale comando.

L’uomo è stato convocato negli uffici di Jesolo per la notifica degli atti mentre gli agenti di una pattuglia posizionata in prossimità dell’abitazione hanno notato la moglie dell’indagato, anche lei quarantenne, gettare alcuni sacchi in un giardino confinante.

Con il supporto dell’unità cinofila in dotazione al Corpo di Jesolo è stata quindi effettuata la perquisizione che ha consentito di rinvenire all’interno dei sacchi che la donna cercava di occultare, circa due chili di marijuana.

La coppia ieri è finita davanti ai giudici per il processo per direttissima. Il Tribunale di Venezia ha imposto ai due l’obbligo di dimora nel cumune di Ceggia.

Il Comandante Claudio Vanin ringrazia i Colleghi della Locale di Ceggia per il prezioso supporto dato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button