Friuli Venezia Giulia

Arrestati 6 romeni accusati di introduzione di clandestini in Italia

Venerdì scorso i Carabinieri di Latisana hanno arrestato 6 romeni tra i 20 e i 44 anni responsabili di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

I militari hanno a lungo sorvegliato l’attività dei romeni negli ultimi due mesi e hanno raccolto le prove del loro coinvolgimento nell’introduzione in Italia di un considerevole numero di clandestini di nazionalità bangladese.

Proprio venerdì mattina i Carabinieri di Latisana e Palmanova, supportati da personale della Polizia, hanno sorpreso due furgoni in un’area di sosta a meno di un chilometro dallo svincolo autostradale di Palmanova da dove erano da poco “scaricati” 24 clandestini, dei quali 7 minorenni, tutti rintracciati.

L’indagine è stata coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica Dr. Marco PANZERI, titolare del fascicolo e il GIP del Tribunale di Udine ha convalidato l’arresto dei sei cittadini romeni, tuttora rinchiusi in carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button