Treviso

Arcade/Ruba in macelleria, ma la proprietaria la blocca fino all’arrivo dei carabinieri

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Montebelluna hanno arrestato in flagranza di tentato furto C.S., 36enne originaria del vicentino. 

Nel primo pomeriggio di ieri, insieme ad altre tre persone, la donna era entrata in una macelleria di Arcade, da una porta secondaria lasciata aperta.

Una volta dentro e non notata, aveva cercato di asportare un portafoglio lasciato incustodito sopra al bancone, con dentro 130 Euro. 

Mentre gli altri soggetti in compagnia della donna avevano guadagnato velocemente l’uscita allontanandosi, la titolare del negozio era riuscita a bloccare la fuga alla 36enne.

Al loro arrivo poi, i Carabinieri l’hanno arrestata. 

Il maltolto è stato restituito alla legittima proprietaria mentre ora i militari stanno cercando di risalire all’identità degli “accompagnatori” della fermata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button