Venezia

Annone: albanese arrestato dopo evasione

Ieri pomeriggio i poliziotti del Commissariato di Portogruaro, impegnati in servizi di controllo del territorio relativi alle misure di contenimento e gestione dell’emergenza coronavirus, hanno arrestato un cittadino albanese di 51 anni, su cui pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Treviso.
L’uomo, rintracciato ad Annone Veneto, dovrà espiare 7 mesi e 21 giorni per il reato di evasione.
Prima di essere condotto presso il carcere di Pordenone, l’arrestato è stato sottoposto al protocollo di triage preventivo per COVID-19 presso l’Ospedale di Portogruaro.
Nello stesso pomeriggio sono state controllate altre 13 persone, tutte munite di regolare autocertificazione.
Le verifiche sono state svolte soprattutto nei pressi degli istituti di credito, degli uffici postali e degli esercizi commerciali, in attività come supermercati, farmacie e tabaccai dei comuni di Portogruaro, Pramaggiore, Fossalta di Portogruaro, Annone Veneto, San Michele al Tagliamento, Livenza e La Salute di Livenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button