Pordenone

Anche Pordenone contro la guerra in Ucraina/Mercoldì 2 marzo la marcia di solidarietà

Pordenone si mobilita per l’Ucraina e in particolare per i cittadini ucraini che qui risiedono e per le loro famiglie in patria che stanno vivendo ore drammatiche.
In programma mercoledì 2 marzo una marcia di solidarietà aperta a tutti, che partirà alle ore 18 da piazzetta Cavour per poi raggiungere il municipio.

«Sono tanti i cittadini ucraini che qui risiedono – interviene il sindaco di Pordenone Alessandro Ciriani – che in città hanno trovato una seconda casa, che a Pordenone hanno messo su famiglia e dato avvio ad una professione.
Una marcia apolitica, senza marchi, aperta a tutti, in difesa del primato della democrazia e della sovranità degli Stati contro l’offensiva russa e la brutale aggressione ai danni dell’Ucraina».

L’iniziativa è organizzata dal comune di Pordenone e dal suo sindaco Alessandro Ciriani, promossa da Confindustria Alto Adriatico e dal suo presidente Michelangelo Agrusti, con l’adesione delle Categorie economiche degli industriali, artigiani, commercianti, dei sindaci della provincia di Pordenone e del mondo politico comunale di Pordenone.

Tutti sono invitati ad unirsi alla marcia, nel rispetto delle normative e limitazioni anti Covid-19, con il dovuto distanziamento e indossando la mascherina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button