Treviso

Amazon continua ad assumere e sostenere l’economia italiana. Oltre 14.000 dipendenti in tutta Italia, 1.500 a tempo indeterminato in Veneto

Amazon annuncia di aver creato in Italia più di 4500 posti di lavoro a tempo indeterminato nel corso del 2021. Superando del 50% il piano annunciato lo scorso giugno, oggi in Italia Amazon impiega più di 14.000 dipendenti a tempo indeterminato. L’azienda ha più che raddoppiato il numero dei suoi dipendenti in Italia dalla fine del 2019, quando impiegava 6.900 persone.

Amazon ha ottenuto dal Top Employers Institute la certificazione Top Employer Italy nel 2021 e nel 2022, che riconosce la qualità dell’ambiente di lavoro, le opportunità di formazione e i piani di carriera offerti ai dipendenti in Italia.
Secondo uno studio di The European House – Ambrosetti, che ha analizzato i bilanci delle grandi aziende private in Italia, Amazon è quella che in termini assoluti ha creato più posti di lavoro in Italia negli ultimi 10 anni (tra il 2011 e il 2020).
In media, dall’avvio delle attività in Italia nel 2010, ogni settimana Amazon ha creato più di 24 posti di lavoro a tempo indeterminato.

In Veneto, Amazon è presente con cinque depositi di smistamento situati a Vigonza (PD) con oltre 90 dipendenti, Verona (95 dipendenti), Vicenza (oltre 20 dipendenti), Venezia (oltre 20 dipendenti) e Riese Pio X (TV) (oltre 20 dipendenti) e un centro di distribuzione a Castelguglielmo-San Bellino (oltre 1.230 dipendenti), in provincia di Rovigo.
In quest’ultimo, inaugurato a settembre 2020, Amazon ha superato le stime iniziali di 900 posti di lavoro entro tre anni dall’apertura.
Attualmente sono 1.500 i dipendenti a tempo indeterminato di Amazon in Veneto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button