Treviso

Alticcio al volante della Mercedes cavalca la rotatoria e finisce contro un muro

Non sono mancate la multe, nei controlli stradali dei Carabinieri del Comando Provinciale di Treviso, sulle arterie della Marca.
In particolare, i militari della Stazione di Pederobba hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza un 46enne montebellunese che martedì sera percorreva via Dalmazia a Montebelluna.
Alla guida della sua Mercedes perdeva più volte il controllo dell’auto finendo prima contro un paracarro, poi cavalcando la rotatoria e terminando la sua corsa contro il muro di cinta di un edificio disabitato.
Illeso, non superava la prova dell’etilometro: per lui, un tasso alcolemico superiore a g/l 1,5.


I Carabinieri della Stazione di Maserada hanno invece denunciato un 43enne del posto che, sempre nella serata di martedì, lungo la via SS13 a Spresiano, urtava con l’auto una 27enne, per fortuna causandole solo lievi lesioni che si risolveranno nel giro di qualche giorno.
Sottoposto all’etilometro, l’indagato veniva trovato con un tasso pari a circa 3 gr./l: sei volte il limite.


A Montebelluna, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato un 49enne dominicano che, colpito da ordine di carcerazione emesso dalla Procura presso il Tribunale di Treviso, dovrà scontare la condanna a un mese di carcere per guida in stato ebbrezza, reato commesso a Montebelluna nel 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button