Home -> Pordenone -> Alticcio al volante chiama l’amico a sostituirlo, ma è ubriaco anche lui

Alticcio al volante chiama l’amico a sostituirlo, ma è ubriaco anche lui

Curiosa vicenda, quella maturata domenica scorsa in Via della Chiesa a Prata di Pordenone.
Erano da poco passate le 23, quando i Carabinieri decidevano di fermare per un controllo di routine la Opel Crossland di un 56enne di Brugnera.

Sottoposto ad etilometro, l’uomo risulterà avere in corpo 1,47 g/l di alcol.
A quel punto il 56enne si è visto costretto a chiamare qualcun’altro, per riportare l’auto a casa e lui ha interpellato un amico, un 43enne di Fiume Veneto arrivato come un lampo, un quarto d’ora dopo, sulla sua Dacia Sandero.

Ai militari è parso subito che anche questo secondo guidatore non avesse le carte in regola e lo hanno sottoposto a sua volta all’etilometro: 1,28 (due volte e mezza il limite di legge).
Risultato: entrambi gli amici sono stati denunciati per guida sotto l’influenza di sostanze alcoliche ed è stata ritirata loro la patente.

Le auto?
Alla fine sono arrivate sul posto due donne: per sicurezza i militari hanno controllato anche loro, per fortuna trovandole perfettamente sobrie.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*