Home -> Treviso -> Alla mezza Maratona di Treviso si fa anche prevenzione

Alla mezza Maratona di Treviso si fa anche prevenzione

L’Unità Operativa di Pneumologia dell’Ospedale di Treviso a fianco degli atleti che domenica disputeranno, la 6° edizione della mezza maratona e la seconda edizione della 10 K, organizzate dal maratoneta olimpico azzurro Salvatore Bettiol.
La dr.ssa Micaela Romagnoli, primario dell’Unità Operativa, è intervenuta alla conferenza stampa di presentazione dell’evento, sottolineando l’importanza dello sport sia nell’ambito della prevenzione che della cura delle malattie cardio-respiratorie croniche.

Un secondo intervento di sensibilizzazione è previsto sabato, in occasione della distribuzione dei pettorali: In quell’occasione – sottolinea Romagnoli – saremo presenti con uno stand, assieme al dr Carlo Cerneti, primario di Cardiologia e al dr Patrizio Sarto, direttore dell’unità operativa di medicina dello sport. Sarà distribuito materiale informativo sulle principali patologie cardiorespiratorie. Si tratta di un’occasione – aggiunge – per illustrare l’importanza dei corretti stili di vita, che includono anche l’attività motoria, per la prevenzione e il trattamento delle malattie cardiorespiratorie croniche, come l’asma, la bronchite cronica ostruttiva, la fibrosi polmonare e lo scompenso cardiaco.

All’evento sportivo di domenica parteciperanno, in rappresentanza dell’Ulss 2, oltre ai suddetti primari anche numerosi altri specialisti del Ca’ Foncello.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*