Venezia

Alla barriera di Mestre/Manca l’ingresso Telepass: gravi danni all’auto e alla pista

Entrata rovinosa al casello, porta Telepass bloccata, danni all’auto, un’Alfa Romeo, e all’ingresso della pista. 

È quanto accaduto stamani al casello di Mestre, l’unico episodio di rilievo finora, di un sabato di esodo tutto sommato regolare, senza code o criticità particolari.

L’episodio.

Era circa mezzogiorno quando l’automobilista, per cause al vaglio della Polstrada di Mestre, ha urtato le barriere che delimitano l’ingresso della prima pista Telepass in uscita alla barriera di Mestre, finendo di traverso e danneggiando la sbarra di ingresso e i sicurvia. 

Nessun ferito, ma molti danni, sia al veicolo che alla pista di esazione, rimasta a lungo chiusa in una giornata che comunque non ha creato code al casello. 

Sul posto è intervenuto il soccorso meccanico, il personale del servizio esazione e gli ausiliari della viabilità di Concessioni Autostradali Venete.

A parte l’imprevisto, traffico intenso ma scorrevole dunque in questa prima metà di weekend di Ferragosto: il sabato di vigilia da bollino rosso sta proseguendo senza particolari criticità lungo la rete gestita da Concessioni Autostradali Venete. 

Solo qualche rallentamento, per il traffico sostenuto, si è verificato in A4, tra Padova Est e il Bivio con la A57 in direzione Trieste, percorso in questa prima parte di giornata da 19.774 veicoli, con picchi, dalle 8 a mezzogiorno, costantemente sopra i 3.500 mezzi l’ora. 

Si tratta di un valore superiore al 50% rispetto al traffico registrato il sabato omologo (che però era Ferragosto, quindi festivo) dello scorso anno. 

Di poco inferiori i flussi in carreggiata opposta, direzione Milano, con 17.196 transiti nella mattinata odierna.

Attese nella norma anche alla barriera di Venezia-Mestre in A57, dove è stato registrato il transito di 10.437 veicoli in uscita, sostanzialmente simili rispetto al sabato omologo del 2020 e a sabato scorso, mentre in entrata (direzione Milano) si sono registrati 7.905 passaggi: +28.39% rispetto al sabato dello scorso anno.

Il traffico rimarrà prevedibilmente intenso anche nel pomeriggio, in particolare in direzione Trieste e soprattutto nel tratto tra Padova Est e il Bivio A4/A57. Domani, domenica, traffico sostenuto (bollino giallo), anche in carreggiata ovest (Milano), con i rientri del fine settimana che si protrarranno fino a lunedì mattina, sommandosi alla ripresa del traffico feriale.

Si ricorda che i mezzi pesanti non potranno circolare oggi, sabato, fino alle ore 22.00 e domani, domenica di Ferragosto, dalle 7.00 alle 22.00.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button