Spettacoli

Al Vivaldi di Jesolo/Dal 19 Ottobre la nuova stagione teatrale

A partire da martedì 19 ottobre la rassegna teatrale “Verso Nuove Stagioni” torna ad animare il teatro Vivaldi di Jesolo.
La stagione 2021-2022, curata dalla Città di Jesolo con la Città Metropolitana di Venezia e organizzata in collaborazione con Regione Veneto e Arteven Circuito Teatrale Regionale, presenta 11 appuntamenti che vedrà protagonisti grandi nomi dello spettacolo e opere di prim’ordine.
Il calendario si presenta molto ricco e capace di arricchire il panorama culturale della città, ma non solo, per 6 mesi, dal 19 ottobre al 1° aprile, con inizio sempre alle ore 21.00.

Ad aprire la rassegna, il 19 e 20 ottobre, sarà la Compagnia italiana di operette con La vedova allegra, la celebre operetta ambientata a Parigi che vede il Barone Zeta impegnato a risolvere un matrimonio combinato tra la vedova del ricco banchiere di corte e un compatriota.


Il 3 e 4 novembre a calcare le scene del Vivaldi saranno Giobbe Covatta e Pino Quartullo con lo spettacolo Hollywood Burger, nel quale raccontano l’incontro-scontro fra due attori mitomani nella mensa per artisti negli Studios di Hollywood. Il 19 e 20 novembre toccherà a Moni Ovadia e il suo Dante: il coraggio di assumere il proprio destino, nel quale apre un confronto con il canto XXVI dell’inferno Dantesco, parlando di Ulisse e del suo impegno affinché i compagni non rinunciassero alla possibilità di conoscere.


A chiudere l’anno, il 15 e 16 dicembre, saranno Gigio Alberti, Giovanni Esposito, Valerio Santoro, Gennaro Di Biase e Pierluigi Corallo con Regalo di Natale.
L’opera racconta di quattro amici di vecchia data e un misterioso e ricco avvocato, noto nel giro per le sue ingenti perdite, che si incontrano la notte di Natale per una partita a poker.
Un giro di tavolo che ben presto si rivela per nulla amichevole.


A inaugurare il nuovo anno, l’11 gennaio, saranno Paolo Triestino e Giancarlo Ratti con Il rompiballe, in cui un aspirante suicida per amore e un killer si trovano a occupare due stanze comunicanti in un hotel.
Il primo vuole porre fine ai suoi giorni, il secondo per porre fine ai giorni di qualcun altro dalla finestra della sua stanza.
Il 10 febbraio il palco del Vivaldi sarà di Ettore Bassi che porterà in scena L’attimo fuggente, un lavoro che a trent’anni dal debutto cinematografico rappresenta ancora oggi una pietra miliare nell’esperienza di migliaia di persone in tutto il mondo.


Il 24 febbraio Sebastiano Somma farà incontrare due miti della musica italiana, Lucio Battisti e Lucio Dalla, in Lucio incontra Lucio.


Il 4 marzo arriverà a Jesolo Alessandro Preziosi che racconterà Otello dalla parte di Cassio, la tragedia della gelosia per antonomasia, dal punto di vista di Cassio.


Il 10 marzo la Rbr Dance Company proporrà Boomerang – Gli illusionisti della danza, un viaggio onirico con un messaggio importante di rispetto dell’ambiente, e racconterà lo scioglimento dei ghiacciai e l’umanità sovrastata dalla tecnologia.


Il 25 marzo gli atletici Okidok proporranno al pubblico jesolano Hahaha, un momento di incontro tra i cartoni animati di Bugs Bunny e il teatro degli oggetti per un carico di risate.


A chiudere la rassegna, venerdì 1 aprile 2022, saranno Fabio Troiano, Irene Ferri, Giulia Maulucci e Mattia Fabris con La camera azzurra. Due amanti, entrambi sposati, si incontrano nella camera azzurra per dare sfogo alla propria passione irrefrenabile, ed entrambi saranno poi accusati di aver eliminato i rispettivi coniugi con metodi diabolici.

La campagna abbonamenti per il 2021/2022 inizierà con la prelazione degli ex-abbonati dal 18 al 27 ottobre e con i nuovi abbonamenti che saranno possibili dal 2 al 18 novembre.
Il tutto presso la Biblioteca Civica di Jesolo, da lunedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00 e il martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.30 dove i cittadini potranno richiedere informazioni.

“Anche quest’anno il programma di “Verso Nuove Stagioni” sottolinea la qualità dell’offerta teatrale di Jesolo e lo spessore culturale che la città sta guadagnando – dichiara l’assessore alla Cultura della Città di Jesolo, Giovanni Battista Scaroni.
La rassegna dà spazio alla leggerezza e alla profondità, alle nuove proposte e alle riletture di opere classiche.
Una soluzione che negli anni ha conquistato il pubblico, come dimostrano le conferme agli abbonamenti e le nuove richieste”.

“Finisce una fantastica stagione balneare ed inizia finalmente la bella stagione a teatro – aggiunge il direttore del Circuito Teatrale Regionale Arteven, Pierluca Donin.
Si recuperano due appuntamenti del vecchio cartellone per poi partire fino ad aprile 2022.
Interpreti, testi e allestimenti di prim’ordine per un ritorno in scena di Jesolo che ormai rientra tra i teatri ambiti dalle compagnie nazionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button