Home -> Venezia -> Al Faro di Bibione oltre 24 mila presenze in meno di sei mesi
Al faro di Bibione

Al Faro di Bibione oltre 24 mila presenze in meno di sei mesi

L’area del faro di Bibione diventa sempre più meta di visitatori che, oltre alla spiaggia, apprezzano le bellezze del territorio.
Dall’inizio di aprile alla fine di settembre di quest’anno, ben 24.789 persone hanno visitato il faro.
La “parte del leone” l’hanno fatta i turisti provenienti dalla Germania con 9033 presenze.
Da precisare che, numeri alla mano, nel mese di aprile il faro è stato aperto per soli cinque giorni, per cui si registra una media di 5mila turisti al mese.

Soddisfatto il sindaco di San Michele al Tagliamento Pasqualino Codognotto: “E’ motivo di orgoglio constatare che nonostante un maggio difficile caratterizzato dalle abbondanti piogge abbiamo raggiunto numeri straordinari”.
Un faro motivo di orgoglio anche per i numeri riguardanti l’economia del territorio e dell’occupazione.
Codognotto prosegue: “grazie ad una oculata gestione di fondi, tra i quali quelli europei ben 15 persone hanno trovato occupazione tra faro e passo barca Bibione Lignano.
Grazie a queste risorse ne abbiamo destinate tre alla custodia esterna e due per le visite interne guidate al faro, quattro per la gestione barca, una per il noleggio biciclette e due ditte che forniscono i distributori automatici in sponda veneta e friulana.
Altri addetti sono impegnati nel lavoro di manutenzione delle piste ciclabili e nella pulizia dei siti.
Su questa strada si può e si deve proseguire.
Perché abbiamo capito che oggi il turismo non è solo spiaggia e ombrellone.
Il turismo è cambiato e va oltre. E’ un turismo che “ruota” sì attorno alla spiaggia ma dobbiamo essere in grado di rendere appetibile il nostro territorio con tutte le sue potenzialità”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*