Treviso

Al Cà Foncello/La Gridiron dona alla terapia intensiva Neonatale un laringoscopio di ultima generazione

Nei giorni scorsi la Terapia intensiva neonatale del Ca’ Foncello ha ricevuto in dono dalla ditta Gridiron Spa di Mareno di Piave, nella persona del suo legale rappresentante, Mauro Zanette, il videolaringoscopio GlideScope.

“Lo strumento – spiega la direttrice della Terapia intensiva neonatale, dottoressa Paola Lago – dotato di monitor digitale e di un visore portatile da posizionare direttamente sulla lama del laringoscopio, consente ai medici neonatologi una più facile gestione delle vie aeree neonatali, grazie a un sistema che permette una rapida visualizzazione della laringe, necessaria per la manovra di intubazione tracheale.

È utile, inoltre, per verificare il posizionamento del tubo endotracheale stesso e per la sua sostituzione, con maggior comfort del neonato e dell’operatore, oltre che minore traumatismo per il piccolo paziente. Il sistema ha anche una predisposizione per il broncoscopio, che consente uno studio completo delle vie aeree.

L’utilizzo, l’apprendimento e l’insegnamento di questo strumento – aggiunge Lago – sono facili e intuitivi. Per questo motivo verrà utilizzato anche nel training sulla procedura di laringoscopia e intubazione tracheale su manichino dei medici in formazione.

Grazie a questa donazione la Terapia intensiva neonatale acquisisce uno strumento indispensabile e all’avanguardia per l’assistenza ai piccoli pazienti critici.
Ringraziamo profondamente la Gridiron Spa per la generosità e la sensibilità dimostrate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button