Home -> Breaking News -> Aja e Confcommercio di Jesolo chiedono basta fake sui contagi e sulle attività

Aja e Confcommercio di Jesolo chiedono basta fake sui contagi e sulle attività

Un maggiore senso di responsabilità da parte di tutti i cittadini.

E’ quanto chiedono Aja e Confcommercio, attraverso il rispettivi presidenti, Alberto Maschio e Angelo Faloppa, dopo le molte fake news che, soprattutto sui social, stanno rimbalzando in merito a presunte chiusure di locali a Jesolo.

“In questi giorni stiamo assistendo ad una nuova ondata di false notizie, divulgate soprattutto attraverso i social o le più comuni chat, in merito a presunte chiusure di attività commerciali, di ristorazione e di ricettività alberghiera a causa di contagi da Covid-19.

Sono forme di disinformazione scellerata, scriteriata e irresponsabile, che sta portando danni non solo ai locali colpiti dalle fake-news, ma anche a tutta la località e di fronte alla quale non possiamo tacere.

Ancora una volta, dunque, ci vediamo costretti ad un forte richiamo al senso di responsabilità da parte di tutti: soprattutto in momenti come questi c’è la necessità di fare squadra, non dare credito a voci incontrollate ed anzi stopparle sul nascere senza alimentare inutili allarmismi.

Va, infine, ricordato che anche quanto scritto sui social è perseguibile dalla legge”.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*