Venezia

Aggredisce una donna per strada: bloccato dai passanti, arrestato dalla Polizia

Venezia – Nel primo pomeriggio di domenica scorsa, 9 gennaio, una donna che abita in sestiere San Polo, uscita di casa per fare jogging, era stata brutalmente aggredita da uno sconosciuto.
Era successo vicino Campo San Boldo: la 53enne aveva gli auricolari e stava ascoltando della musica, per cui si era accorta dell’uomo che le sopraggiungeva alle spalle troppo tardi.
Lo sconosciuto l’aveva afferrata e spinta con forza contro il muro di un edificio, palpeggiandole poi con violenza le parti intime.

La donna, seppur spaventata, aveva comunque provato a reagire, urlando e tentando di fotografare l’aggressore che per tutta risposta le strappava di mano il cellulare.
L’aggressione non andava oltre, per fortuna, grazie all’intervento di alcuni passanti attirati dalle urla della poveretta e che riuscivano a bloccare il malintenzionato, un 35enne trevigiano, fino all’arrivo della Polizia.

Dopo aver raccolto informazioni dalla vittima e la testimonianza degli intervenuti, gli uomini delle volanti avevano tratto in arresto l’uomo per violenza sessuale e furto.
L’aggressore è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa di giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button