Friuli Venezia Giulia

Aggiornamento maltempo delle ore 18:00 in Friuli Venezia Giulia a cura della Protezione Civile

SITUAZIONE
Dalle ore 9 sulla regione Fvg sono state osservate precipitazioni abbondanti, più intense sulla pianura e sulla Pedemontana orientali, con cumulati massimi intorno a 60 mm, mentre sulla pianura pordenonese sono caduti mediamente fra i 15 ed i 30 mm, in Val Tramontina 60 mm.
La quota neve si è mantenuta piuttosto bassa, fra 300 e 400 m su tutta il territorio montano, con nevicate più abbondanti oltre gli 800 m in Carnia e nel Tarvisiano.
Soffia vento da est-nordest, Bora moderata in pianura, sostenuta a Trieste, con raffiche intorno a 70 km orari.
A Grado è stata osservata acqua alta.

EVOLUZIONE
Nelle prossime ore sono confermate precipitazioni diffuse da abbondanti ad intense, localmente anche molto intense e saranno possibili anche dei temporali. Nevicate, anche intense, oltre 300-400 m circa.
Soffierà Bora moderata in pianura, da sostenuta a forte sulla costa, vento sostenuto da sud-est in quota.
Tali condizioni proseguiranno probabilmente fino a tarda serata, poi però nella notte è possibile un’attenuazione delle precipitazioni, ma da domani mattina e poi fino alle ore centrali della giornata, sarà probabile una nuova ripresa delle precipitazione abbondanti, localmente intense.
Giovedì ancora precipitazioni sparse intermittenti, in genere deboli o moderate.

Blackout:
ENEL comunica che da inizio emergenza sono state impegnate oltre 100 risorse con diversi mezzi e sono già stati installati 10 gruppi elettrogeni.
Nei Comuni di Forni di Sotto e Forni di Sopra sono stati azionati i gruppi elettrogeni a garantire l’alimentazione della sottorete.
Segnalate 100 utenze disalimentate nei Comuni di Forni di Sotto, Rigolato, Paularo, Resia, Prato Carnico (F.lli Solari) e in loc. Pradibosco (albergo), Pordenone (zona allagata).
1200 utenze disalimentate

Frane-smottamenti:
In comune di Manzano segnalato dai Vigili del fuoco uno smottamento su strada locale
In Comune di Trasaghis, loc. Braulins EX SP36 UD DA BRAULINS BORDANO tra le due gallerie presenza masso sulla strada.
In Comune di Prato Carnico, loc. Prico distacco muratura vecchio mura contenimento strada comunale per Prico
Allagamenti: Cervignano del Friuli, Manzano, Sedegliano, San Martino al Tagliamento

ATTIVITA’ SUL TERRITORIO
Nel corso della giornata di oggi è stata realizzata dai volontari della protezione civile in coordinamento con i tecnici della Difesa del suolo e della Protezione civile l’impermeabilizzazione dell’argine sinistro del fiume Meschio in comune di Caneva.

VIABILITÀ
Situazione viabilità 08/12/2020 ore 17:00:
Tutte le imprese sono impegnate sulle SS/SR con tutti i mezzi.
CHIUSA ANCHE SR UD 110 “DI PASSO PRAMOLLO”.
La A23 chiusa al traffico dei mezzi pesanti che viene deviato lungo SS/SR.
Abbondanti nevicate lungo la SS 13, la SS 52, la SR 355, la SR 465 in particolare a partire da Amaro e in tutte le strade a partire circa dai 300 mt di quota
Anche lungo la SR 646 abbondanti nevicate.
Slavina in località Cima Sappada: CHIUSA SR 355 dalla parte di Sappada (auto fermate dal Comune e dalla nostra ditta).
Camion a Rigolato attualmente blocca la strada perché incastrato. Si sta cercando di bloccare tutte le auto che tentano di imboccare la SR 355 perché rimarrebbero bloccate in entrambi i sensi.
Situazione critica: si chiede di diramare un messaggio che inviti la gente a non muoversi se non per emergenze.
CHIUSA SR UD 123 DELLO ZONCOLAN
CHIUSA SR UD 24 DA LIGOSULLO A PAULARO
SS 52: RIAPERTA A SENSO UNICO ALTERNATO AL KM 48; CHIUSA AL KM 59+600 (CHIUSO PASSO MAURIA);
SR 465: STRADA CHIUSA dal km 10+596 al km 15+700;
SR UD 40 “DI PAULARO”: CHIUSA;
SR PN 60 “DELLE 5 STRADE” KM 0+000 – 0+200: CHIUSO SOTTOPASSO FERROVIARIO A ZOPPOLA PER ALLAGAMENTO CAUSA ESONDAZIONE MEDUNA;
SR PN 49 “DI PRATA”: CHIUSA NEL TRATTO TRA LOC. RONDOVER – COMUNE DI PORCIA E LOC. PRATA DI SOPRA – COMUNE DI PRATA DI PORDENONE PER ESONDAZIONE RIO SENTIRON;
SR PN 25 “DI TAMAI”: CHIUSA IN LOC. TAMAI – COMUNE DI BRUGNERA CAUSA ESONDAZIONE RIO SENTIRON.
In Comune di Claut la strada della Val Settimana è ulteriormente dissestata per crollo di difesa spondale con dissesto su tratto di viabilità a valle della loc. Lastre.
In Comune di Tarcento verso Oltretorre, loc, Poia, viabilità interrotta.

SITUAZIONE FIUMI E INVASI
Nel bacino del Cellina – Meduna, gli scarichi delle dighe alle ore 16:00 sono complessivamente pari a 137 mc/s, con valori in diminuzione, è attivo il Servizio di Piena.
I livelli agli idrometri di riferimento lungo l’asta sono rimasti al di sotto del livello di guardia e sono in diminuzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button