Pordenone

Agenti aggrediti durante controllo. Questore di Pordenone sospende per 25 giorni il “Bunny Bar”.

In mattinata agenti della Questura di Pordenone hanno eseguito il provvedimento di sospensione per 25 giorni nei confronti del “Bunny Bar” di via Giuseppe di Vittorio.

Il provvedimento del Questore è stato disposto a seguito del grave episodio avvenuto martedì sera quando una pattuglia della “Squadra Volante”, assieme ad un equipaggio della Guardia, hanno notato un gruppo di persone sedute all’interno di un grande gazebo sul plateatico del Bunny Bar.

Il controllo è scattato dopo l’orario di chiusura delle 18.00 e ha rilevato come più di quattro clienti fossero seduti attorno ad un tavolo, intenti a consumare.

E’ stata contestato al titolare ed ai clienti la violazione della normativa anti-covid, cosa che non è stata gradita dal barista che ha iniziato a bestemmiare nei confronti delle Forze dell’Ordine, abbassandosi la mascherina in segno di sfida e riprendendo con il cellulare gli stessi poliziotti.

Un atteggiamento che non ha agevolato il controllo anzi, gli stessi clienti si sono uniti al gestore con atteggiamenti insofferenti a tal punto che, un avventore, in evidente stato di ebrezza, ha strattonato un agente di Polizia tanto da essere bloccato e portato in Questura e denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e sanzionato per ubriachezza e violazione della normativa anti-covid.

Oltre al clima aggressivo ed intimidatorio gli accertamenti hanno riscontrato come buona parte dei clienti avessero dei precedenti penali (stupefacenti, detenzione armi, truffa, ricettazione, spendita di monete false, violenza sessuale, bancarotta fraudolenta, furto, reati in materia finanziaria, guida in stato di ebrezza, percosse, ecc.ra).

Lo stesso titolare del bar, un 47enne residente in provincia, risultava essere già stato destinatario di un Avviso Orale del Questore di Pordenone, notificato nel 2017.

Alla luce di quanto accertato, essendo risultato l’esercizio “Bunny Bar” luogo di ritrovo di soggetti pregiudicati questa mattina è stato eseguito il provvedimento di sospensione della licenza per giorni 25, disposto dal Questore della Provincia di Pordenone Marco Odorisio.

Al gestore del “Bunny Bar è stata, altresì, comminata la sanzione della pena pecuniaria di 400 euro, con la chiusura del locale per cinque giorni, applicata già la sera dell’8 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button