Venezia

A Venezia domenica la sfilata di Dolce e Gabbana

A Venezia domenica sbarca l’alta moda.
In programma dalle 19 alle 20, impegnerà piazza San Marco, appuntamento con gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana.

Tutti sognano Venezia perché racchiude indicibili tesori, scrivono sul loro sito i due celebri stilisti che annunciano il loro ritorno in laguna aggiungendo: “Venezia rappresenta la perfetta armonia degli opposti che si attraggono: è romantica e sensuale, malinconica e gioiosa, razionale e visionaria, luminosa e notturna, sacra e profana, nera e dorata.
Tornare a Venezia ci regala sempre un susseguirsi di emozioni uniche, che serbiamo strette nel nostro cuore.
Come un respiro trattenuto troppo a lungo che bisogna lasciare andare, Venezia è il nostro sogno”.

Tornando con i piedi per terra, la Polizia Locale ha emanato una serie di direttive per regolare la circolazione pedonale in occasione dell’importante evento: domenica dalle ore 17 alle 21.30, e comunque fino a cessate esigenze, sarà interdetto:
• l’accesso a piazza San Marco dal ponte della Paglia e dal ponte della Zecca;
• l’accesso all’area delimitata con tendiflex compresa tra la basilica di San Marco, i piloni porta pennoni e la loggetta del Sansovino.

Nella stessa fascia oraria la Polizia locale potrà dirottare il traffico pedonale e organizzarlo con l’istituzione di sensi unici e di temporanei obblighi e divieti facendo transennare le aree interdette.
L’ordinanza prevede inoltre che sempre nella giornata del 29 agosto, dalle ore 19.30 alle 21, sia interdetto l’accesso alla fondamenta dei Giardini ex Reali dal ponte dell’Accademia dei pittori, mentre l’area tra questo ponte e quello della Zecca dovrà rimanere sgombera.
Dalle ore 20 del 29 agosto alle 2 del 30 agosto la Polizia locale potrà invece regolare l’accesso alla zona della Pescheria di Rialto, garantendo in ogni caso l’accesso alle abitazioni private.
L’inosservanza delle disposizioni comporterà una sanzione amministrativa da 25 a 500 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button