Home -> Spettacoli -> A Treviso scocca l’ora dell’Estate Incantata: dal 27/8 sei spettacoli teatrali

A Treviso scocca l’ora dell’Estate Incantata: dal 27/8 sei spettacoli teatrali

Si intitola “Teatro da mangiare, teatro da bere” ed è la proposta di Tema Cultura per l’edizione 2020 dell’Estate Incantata: dal 27 agosto, sei spettacoli pensati per stuzzicare l’appetito di vecchi e nuovi appassionati di teatro, in scena al tramonto tra le vie della città.

La rassegna “Teatro da mangiare, teatro da bere” ha in programma sei spettacoli teatrali in scena al tramonto in alcuni degli angoli della città preferiti da turisti e avventori del posto per l’aperitivo o la cena, trasformati per l’occasione in palcoscenici a cielo aperto.

A dare il via al divertimento in salsa culturale sarà lo spettacolo “Pomo pero disi il vero”, fissato in calendario per giovedì 27 agosto in piazza Indipendenza, vicolo “Hostaria dai Naneti”: a partire dalle 19.30, tra parole del teatro classico ed espressioni dialettali prenderà vita il racconto delle peripezie di un amante insoddisfatto.
In sottofondo, la chitarra di Francesco Zanetti, che firma testo e regia, nel cast insieme agli attori Giulia Pelliciari e Giacomo Vianello.

Venerdì 28 agosto toccherà al primo dei tre originali flash mob del ciclo “Teatro all’improvviso”, che allo scoccare delle 19.30 esploderà in un punto della città a sorpresa a cura dei giovani attori di “Tema Academy”, la compagnia formata dai ragazzi che frequentano la scuola di teatro di Tema Cultura..
Gli altri due flash mob (diversi dal primo) sono attesi venerdì 4 e venerdì 11 settembre.

Grazie alla collaborazione con lo staff del “Ristorante Alfredo”, in via Collalto giovedì 3 settembre a partire dalle 20.30 Edoardo Siravo si esibirà in prima regionale in “Significar mangiando”, un omaggio ad Arturo Filippini.
A fare da protagonisti, i piatti della tradizione locale che il noto ristoratore ha reso celebri anche oltreconfine.
Accompagnamento musicale a cura di Piero Trofa.
Evento su prenotazione, posti limitati.

Giovedì 10 settembre sarà la volta di “Donna di cuori, fante di danari”, in programma alle 19.30 in piazza Carducci nei pressi del bar “The Lodge”.
Paola Zuliani e Giacomo Vianello metteranno in scena la parabola dell’amore, ripercorrendo con ironia i vari capitoli della storia di una giovane coppia di innamorati.
Adattamento testuale e regia di Giovanna Cordova.

Organizzati nel pieno rispetto delle misure anti-Covid, gli spettacoli sono ad ingresso gratuito (in caso di maltempo saranno rinviati ad altra data).

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*