Venezia

A spasso nonostante la condanna: ora sconterà quasi 2 anni

Sulla sua testa pendeva un ordine di carcerazione guadagnato con uno dei tanti “alias” che usava, ma lui se ne andava comunque tranquillo a spasso per Mestre.
Fino a ieri sera, quando gli uomini di una Volante della Polizia lo hanno fermato e controllato lungo via Dante.

Nonostante fosse privo di documenti, un passaggio in Questura e il controllo delle impronte digitali hanno fatto emergere la condanna esecutiva a quasi due anni di carcere, come decretato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Venezia.

Condanna guadagnata per reati in materia di stupefacenti e contro il patrimonio.
Il soggetto, un tunisino di 44 anni, è stato quindi arrestato e condotto al penitenziario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button