Prendi notaVenezia

A San Donà tornano le tradizionali Fiere del Rosario e la Campionaria

Tutto pronto per il ritorno in grande stile delle Fiere di San Donà nel weekend del 1, 2 e 3 ottobre. Sia la tradizionale Fiera del Rosario e che la Fiera Campionaria d’Autunno, entrambe finalmente nella loro veste più completa, richiameranno in città decine di migliaia di persone.

L’inaugurazione della Fiera Campionaria d’Autunno è prevista per sabato 1 alle ore 9.30 nella nuova sede provvisoria degli ex magazzini Teso in via Pralungo.
La manifestazione dopo oltre 20 anni vede di nuovo tutte le categorie produttive del sandonatese riunite (Ascom Confcommercio, Confartigianato, Confindustria Venezia e Coldiretti) e nei 6mila mq di esposizione sono attesi 60 espositori (spazi tutti sold-out, molti hanno dovuto rinunciare) tra cui, novità, quest’anno ci saranno anche le categorie dei panificatori e dei macellai che il 2 ottobre decideranno il macellaio under 35 che concorrerà al trofeo nazionale del Campionato nazionale giovani macellai di Federcarni.

Parallelamente, nei giorni di domenica 2 e lunedì 3, tutte le categorie degli agricoltori (Cia, Coldiretti, Confagricoltura e Agri Veneto) apriranno l’agrimercato ‘Prodotti della Terra’ in viale Libertà, oltre 30 stand di prodotti a Km0 e specialità dell’entroterra del Piave, workshop e laboratori dedicati ai pià piccoli e alle scolaresche, e un piccolo maneggio per cavalcare una scuderia di cavalli pony che faranno da contraltare all’esposizione di trattori all’ex Confrutta di via Pralungo.

La concomitante e mai così attesa Fiera del Rosario si animerà sin dal primo pomeriggio del sabato con il tradizionale mercato straordinario: oltre 500 banchi di ogni genere merceologico distribuiti in tutto il centro urbano, mentre nella sua sede naturale di Piazza Rizzo è stato allestito uno dei due grandi Luna Park che caratterizzano la manifestazione.
Il secondo grande Luna Park è invece stato allestito in Via Pralungo, quasi in continuità con gli spazi della Fiera Campionaria d’Autunno.

Previsti inoltre quattro grandi stand gastronomici, a cominciare da quello, anch’esso ormai tradizionale, degli austriaci Grossauer in Piazza De Gasperi, quello del Pd in via Pralungo, lo stand dei Bersaglieri in Piazza Rizzo e quello della Fanfara dei Bersaglieri in via Trento.
Novità di quest’anno è un secondo stand che sorgerà in Piazza De Gasperi che proporrà specialità gastronomiche spagnole.

In Piazza Pilla, dietro al Municipio, è previsto il ritorno della Piadineria.

Piazza Indipendenza sarà invece lo sfondo della Fiera dell’Antiquariato che nei tre giorni delle Fiere ospiterà una cinquantina di espositori da tutta Italia.

Quasi senza soluzione di continuità nel fine settimana successivo, quello dell’8 e 9 ottobre, sarà la volta della 27^ edizione della ‘Festa de a poenta bianca’ e dell’11^ edizione di San Donà Fumetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button