Home -> Treviso -> A Portobuffolé, convegno su sostenibilità ambientale in viticoltura

A Portobuffolé, convegno su sostenibilità ambientale in viticoltura

Venerdì 6 marzo, presso la Sala Consiliare del Comune di Portobuffolè a partire dalle ore 17:00 si terrà il primo incontro tecnico dal titolo “Aggiornamenti 2020 sul controllo delle avversità della vite del Veneto Orientale a favore di una Viticoltura sostenibile” organizzato e promosso dal Consorzio Vini Venezia.

Il seminario, dedicato ad enologi, agronomi, imprenditori, professionisti del settore della viticoltura, si inserisce nel quadro delle attività che il Consorzio Vini Venezia sta sviluppando sul tema della sostenibilità ambientale in vitivinicoltura, argomento che in questi ultimi anni sta rivestendo un ruolo di cruciale importanza tanto in ambito accademico, quanto tra gli operatori della filiera e nell’opinione pubblica.
Il convegno spazierà dalla presentazione delle attuali Linee tecniche di difesa fitosanitaria 2020 della Regione Veneto, che saranno illustrate dall’enotecnico e consulente vitivinicolo Fiorello Terzariol, alla presentazione delle ultime novità in materia di lotta alla flavescenza dorata nel Veneto Orientale, a cura della Dott.ssa Elisa Angelini del CREA Viticoltura ed Enologia di Conegliano. Saranno inoltre illustrate dal Prof. Carlo Duso dell’Università degli Studi di Padova le tecniche più innovative in materia di lotta integrata a tignole e cocciniglie della vite nel Veneto Orientale.

Al termine dell’incontro seguirà un momento conviviale in cui sarà possibile degustare i vini del Consorzio Vini Venezia.

CONSORZIO VINI VENEZIA
Il Consorzio Vini Venezia nasce nel 2011 dall’unione strutturale e d’intenti degli storici consorzi di tutela DOC Lison-Pramaggiore e Vini del Piave DOC. Rappresenta più di 2 mila produttori delle province di Venezia, Treviso e Pordenone e tutela 47 vini DOC e DOCG.
Un’area che abbraccia la città di Venezia vocata alla viticoltura da secoli, i cui vini sono tradizionalmente e storicamente legati alla città lagunare.
Il Consorzio tutela cinque denominazioni: le due eccellenze Lison DOCG e Malanotte del Piave DOCG, la nuova Venezia DOC e le due DOC storiche Lison-Pramaggiore e Piave.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*