Home -> Venezia -> A Musile i referti si ritirano anche in farmacia

A Musile i referti si ritirano anche in farmacia

Le analisi del sangue, a Musile di Piave, si potranno ritirare anche in farmacia. La novità assoluta è divenuta realtà ieri mattina, quando in Municipio il sindaco di Musile di Piave, Silvia Susanna, ha firmato il protocollo d’intesa con la farmacia Pilla, situata in via Marconi 7.

I cittadini che eseguono il prelievo nel Centro di Medicina Integrata di via Bellini, infatti, possono ritirare il referto presso l’attività commerciale situata in via Marconi 7. La notizia era stata annunciata nel corso della recente inaugurazione del Punto Prelievi, lo scorso mese di settembre. Ma con la firma del documento ora il servizio diventa ufficiale.

«Si tratta di un’innovazione assoluta per il nostro territorio», ha detto il sindaco Silvia Susanna, «e che va incontro alle esigenze di una parte importante della popolazione, come per esempio quella anziana. In tutta Italia credo siano davvero pochi i comuni che offrono questa possibilità e di questo ne siamo orgogliosi. Ora, infatti, i residenti potranno ritirare le analisi in farmacia dopo il prelievo, in tutta comodità.

Resta inteso che è sempre attiva la modalità di ritiro online nel portale dell’azienda sanitaria. Un ringraziamento è doveroso alle dottoresse Carla Pilla e Valeria Visentin per la collaborazione e disponibilità. A breve -ha concluso il sindaco- attiveremo questo servizio anche presso la farmacia di Croce».

Il Punto Prelievi in via Bellini è attivo il martedì e il giovedì dalle 7.30 alle 9.30, per un massimo di 40 prelievi a giornata. Per accedere al servizio il cittadino deve portare l’impegnativa del medico: la prorità verrà data ad anziani e soggetti con problematiche fisiche.

In foto: la firma del protocollo d’intesa con il sindaco di Musile di Piave Silvia Susanna e la dottoressa Carla Pilla.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*