Venezia

A Mestre cane antidroga smaschera giovane spacciatore che incontrava i clienti al bar

L’altro pomeriggio, una pattuglia cinofila della Polizia Locale di Venezia, aveva ricevuto una soffiata che segnalava la presenza di possibili spacciatori all’interno di un bar nel quartiere Bissuola di Mestre.
Quando gli agenti sono arrivati nel locale, alcuni giovani che si trovavano all’interno hanno tentato di eludere il controllo spostandosi in una seconda stanza.

Visto l’atteggiamento sospetto, è entrato in azione “Coco”, in cane antidroga che ha puntato un giovane ai genitali!
Il minore è stato costretto a consegnare nelle mani degli agenti un panetto di “hashish” di 100gr circa.
Nelle successive fasi del controllo il giovane ha cercato di disfarsi di un altro panetto di 100 grammi di hashish.

E’ seguita la perquisizione domiciliare e personale del minore che ha permesso di rinvenire un bilancino di precisione e altre modiche quantità della medesima sostanza.
Il minore è stato tratto in arresto e condotto nell’istituto penale minorile di Treviso e a seguito di udienza ne veniva convalidato l’arresto .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button