Prendi nota

A Finint e a Simone Brugnera i premi Financecommunity Awards

Conegliano – La giuria di Financecommunity ha assegnato a Banca Finint il premio “Team of the year” nella categoria Cartolarizzazioni e a Simone Brugnera, Responsabile Area Minibond di Banca Finint, il premio “Professional of the year” nella categoria Private Debt.

I premi sono stati conferiti nell’ambito dei Financecommunity Awards, nel corso di un evento online alla presenza dei più autorevoli rappresentanti del mondo dell’economia e della finanza in Italia, e rappresentano un riconoscimento del know how e della capacità di innovazione dimostrate da Banca Finint nel settore delle cartolarizzazioni e del Private Debt.

Con riferimento alle cartolarizzazioni, il Gruppo è stato pioniere nella strutturazione delle prime operazioni realizzate in Italia nella cartolarizzazione di crediti su tutte le principali categorie di attivi, nonché promotori dei primi progetti di operazioni di finanza strutturata aventi ad oggetto bond e titoli di debito (tra cui Export Basket Bond, Lombardia Basket Bond e Garanzia Campania Bond), c.d. Basket Bond, e Hydrobond (tra cui Viveracqua Hydrobond 2020).
Questo processo è continuato con successo negli ultimi anni – anche a seguito delle evoluzioni normative in materia – in svariati settori grazie ad un team dedicato di oltre 170 professionisti fortemente specializzati nelle diverse aree di competenza (finanziario, legale, contabile, fiscale, regolamentare, etc).

Nell’ultimo anno sono due, in particolare, le operazioni innovative che hanno consentito a Banca Finint di ottenere nuovamente il prestigioso riconoscimento: la cartolarizzazione di un portafoglio di crediti di leasing ceduti da una primaria banca internazionale, unitamente alla contestuale scissione, disciplinata dalla normativa olandese, dei contratti e dei beni sottostanti a favore di una LeaseCo e la prima cartolarizzazione immobiliare in Italia tramite una società veicolo costituita ai sensi dell’art. 7.2 della Legge 130/99 preposta all’acquisto di beni immobili con la finalità di cartolarizzarne i proventi.

Per quanto riguarda il Private Debt, Banca Finint si caratterizza come un operatore globale ricoprendo diversi ruoli e connotandosi per il proprio carattere innovativo; negli anni Banca Finint ha contribuito all’emissione di più di 140 operazioni per un valore totale di oltre 1 miliardo di euro.
Top Arranger nella classifica del Politecnico di Milano delle operazioni effettuate dal 2012 ad oggi, Banca Finint è già stata premiata come Team dell’Anno nella categoria Private Debt ai Financecommunity Awards 2017 e 2019.

Simone Brugnera, attivo nel mercato dei Minibond fin dalla sua nascita, ha effettuato dal 2012 ad oggi più di 50 operazioni per un importo di circa 500 milioni di Euro; ha partecipato, nell’ambito del team di Alberto Nobili, alla prima operazione di Basket Bond in Italia nel 2014 (Viveracqua Hydrobond) e al primo programma di cambiali finanziare quotato in sull’Extramot PRO.
Membro del Comitato Scientifico dell’Osservatorio Minibond del Politecnico di Milano, partecipa attivamente con le principali istituzioni alle attività di promozione e sviluppo del mercato del Private Debt in Italia.
Tra gli interventi seguiti dal team negli ultimi mesi ci sono l’operazione di finanziamento strutturato per l’azienda vicentina Moretto Spa e le recenti operazioni di strutturazione e collocamento di prestiti obbligazionari a supporto delle aziende Cib Unigas Spa, I.COP. Spa, Soleto Spa e della Cooperativa Codess Sociale Onlus per il finanziamento di progetti di crescita internazionale, sviluppo industriale e rafforzamento nel ramo commerciale.

I Financecommunity Awards sono un’iniziativa di Financecommunity.it, testata giornalistica diventata un autorevole punto di riferimento per la comunità finanziaria italiana, e premiano le eccellenze che ogni anno si distinguono nei propri ambiti di competenza: dai fondi di private equity fino alle banche d’affari, alle società di gestione del risparmio.
I riconoscimenti ottenuti quest’anno fanno seguito a quelli già conseguiti nelle precedenti edizioni quando Banca Finint si è aggiudicata il premio come “Team of the year” nella categoria Private Debt nel 2017 e nel 2019 e come “Team of the year” nella categoria “Cartolarizzazioni” nel 2019.

“E’ per noi motivo di grande soddisfazione veder riconosciuto e confermato, anno dopo anno, l’impegno del nostro team e dei nostri professionisti – ha dichiarato Luigi Bussi (Banca Finint) – Si tratta di un risultato che ci riempie di orgoglio e che siamo riusciti a ottenere grazie a una squadra motivata e coesa e grazie alle professionalità presenti al nostro interno che il mercato apprezza e ci riconosce. Questi premi ci spingono a continuare nel nostro impegno quotidiano per individuare soluzioni sempre nuove a sostegno delle imprese e dell’economia reale del territorio che sempre di più, dopo il tormentato periodo dovuto all’epidemia Covid-19, dovrà puntare su strumenti alternativi di finanziamento e operazioni innovative per ripartire e intraprendere nuovi percorsi di crescita.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button