Venezia

A Dolo stamani flash mob di Fratelli d’Italia contro la Ministro Lamorgese

“Per rave illegali, sbarchi a raffica, hotspot stracolmi nessuna risposta. Per gli italiani, restrizioni e controlli. Lamorgese dimettiti”: questo lo striscione esposto questa mattina in piazza a Dolo da rappresentanti e militanti di Fratelli d’Italia nel corso del flash mob organizzato per chiedere le dimissioni del Ministro degli Interni.


“È inaccettabile che si continui a punire e controllare gli italiani onesti, limitandone anche le libertà personali, mentre per le vere emergenze di sicurezza della nostra nazione, dall’immigrazione clandestina ai rave dove si devastano le proprietà private e circola ogni tipo di droga, non ci sono interventi di nessun tipo.


Noi crediamo che la sicurezza e i diritti degli italiani siano prioritari e la ministro Lamorgese non è all’altezza di difenderli; se ne vada al più presto, per il bene dei nostri concittadini”: così il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio regionale, Raffaele Speranzon, presente in prima fila al flash mob insieme al coordinatore regionale e senatore Luca De Carlo, all’onorevole Galeazzo Bignami, al coordinatore Fdi della Provincia di Venezia Lucas Pavanetto e al candidato Sindaco di Dolo Fabio Dei Rossi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button