Curiosità

A Crocetta del Montello il primo impianto sostenibile di acquaponica d’Italia

Crocetta del Montello – Moretto Farm, azienda agricola innovativa di Crocetta del Montello che produce frutta e verdura con il sistema dell’Acquaponica, inaugura, il 09 luglio 2021, il suo impianto e apre al pubblico organizzando percorsi formativi e di experience.
Moretto Farm è una realtà giovane ma dall’esperienza importante.
Il titolare, Johnny Moretto, è un Dottore Forestale dell’Università di Padova, con una carriera considerevole sia in ambito di ricerca che di consulenza.
Ha viaggiato per lavoro e da ogni esperienza all’estero ha tratto informazioni e conoscenze fondamentali per la creazione della sua azienda.


La serra di Moretto Farm, unica a livello nazionale, produce frutta, verdura ed erbe aromatiche coordinando in sinergia due tecniche innovative: l’idroponica e l’acquacoltura e, grazie al sistema Thermocompost è completamente autonoma dal punto di vista energetico.
«L’idea di base, che ha mosso ogni mia scelta» spiega Johnny Moretto «è dimostrare che con l’innovazione e con le attuali conoscenze tecnologiche, si può coltivare di più, in maniera sostenibile, su superfici minori, sfruttando lo sviluppo verticale degli impianti e la coltivazione su supporti galleggianti in vasche riscaldate».
Da Moretto Farm, i pesci sono diventati contadini perché è da a loro che l’azienda trae il nutrimento per la crescita sana e rigogliosa dei vegetali.


Durante le visite guidate il sistema di produzione sarà spiegato in modo chiaro e dettagliato, al fine di far comprendere a tutti che produrre con il rispetto dell’ambiente e in modo ragionevole è una realtà.
Johnny Moretto con il suo progetto e soprattutto con la sua realizzazione ha già risvegliato la curiosità di molte persone e ha quindi deciso di dare vita ad un percorso visita/experience, coinvolgendo anche un’altra parte dell’azienda, che produce miele.
«Le api fungono un ruolo fondamentale nella produzione agricola e il fatto di averLe come preziosi alleati al nostro fianco merita assolutamente molta attenzione, specie in questi anni in cui spesso sono sempre più a rischio» afferma Johnny Moretto con soddisfazione.

2 Comments

  1. Sarei curioso di sapere chi è che scrive questi articoli: “ il primo impianto sostenibile di acquaponica d’Italia”.

    In Italia l’acquaponica c’è da almeno 10 anni, e questa non è la prima farm d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button