Home -> Prendi nota -> A Conegliano una due giorni dedicata agli Incroci Manzoni

A Conegliano una due giorni dedicata agli Incroci Manzoni

L’Incrocio Manzoni per due giorni sale in cattedra ricordando che non c’è solo il Prosecco come eccellenza della Marca Trevigiana.
Una prestigiosa produzione autoctona che incarna i valori dell’eccellenza, dell’orgoglio e della passione enologica e vitivinicola, sarà protagonista sabato 16 e domenica 17 attraverso le premiazioni, le visite guidate e le degustazioni legate al concorso enologico nazionale nato lo scorso anno e giunto alla seconda edizione.

ISISS Cerletti

Vi hanno partecipato 59 aziende con 74 vini provenienti da tutta Italia.
L’Incrocio Manzoni – in realtà si deve parlare al plurale, trattandosi di più varietà – e quindi gli Incroci Manzoni sono nati nella scuola enologica di Conegliano, dalla ricerca del professore Luigi Manzoni da cui prendono il nome, prodotti in oltre 600 ettari dal nord al sud Italia (anche nelle isole maggiori) e ammessi in 1 DOCG, 8 DOC e 55 IGT che ne certificano la provenienza e la qualità.
La kermesse si aprirà il sabato 16 novembre con un convegno sulla vite e i cambiamenti climatici (ore 9.30).
Nel pomeriggio momento clou sono le premiazioni del concorso che si terranno alle ore 18.
Nella giornata di domenica 17 novembre ampio spazio alle degustazioni.
A partire dalle ore 14 di sabato 16 novembre, per proseguire dalle ore 10.00 domenica 17, si terranno le visite guidate gratuite al “Museo Luigi Manzoni” e ai Vigneti Manzoni della Scuola Enologica, condotte da studenti e dai docenti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*