Friuli Venezia Giulia

75enne cade per 8 metri e riporta gravi traumi: ricoverato in condizioni molto serie

Due interventi del Soccorso Alpino e Speleologico ieri sera in Fvg, uno a Sella Nevea e l’altro a Trieste.

I primi a chiedere aiuto sono stati due 57enni udinesi, un uomo e una donna,  che a causa di un nevaio avevano perso la traccia del sentiero, finendo in un punto molto impervio nei pressi del Foran del Muss, ad una quota di circa 1900 metri. 

I due erano partiti dal Rifugio Gilberti facendo il giro per Sella Bilapec, passando per il Bivacco Marussigh e da qui si erano abbassati troppo di quota finendo appunto fuori traccia in un punto difficile. 

In loro soccorso sono intervenuti gli uomini del Soccorso Alpino di Cave del Predil, della Guardia di Finanza di Sella Nevea e l’elicottero della Protezione Civile. 

Entrambi sono stati riportati a valle sani e salvi entro le 20.30

Il secondo intervento di ieri sera ha avuto luogo a Trieste, all’interno del Parco di Villa Giulia.

A fianco dell’ambulanza e dei Vigili del Fuoco era necessaria la competenza dei soccorritori del Soccorso Alpino perché un uomo classe ’46 era caduto per otto metri procurandosi diversi traumi importanti, tra cui uno alla gamba e uno alla testa. 

E’ stato infatti necessario effettuare delle manovre con la corda per recuperarlo. 

L’uomo è stato stabilizzato e imbarellato e poi trasportato fino all’ambulanza per il necessario ricovero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button