Venezia

72enne trevigiano annega nel mare di Eraclea. In acqua nonostante la bandiera rossa

Ancora una volta l’avviso di mare agitato è stato ignorato.
La tragedia è avvenuta nel primo pomeriggio a Eraclea Mare nelle vicinanze dell’isola del Mort.
Ad avere la peggio un 72enne di Mogliano che è entrato in acqua ma subito dopo ha annaspato tra le onde del mare grosso.
Chi era presente in spiaggia si è accorto dell’uomo in difficoltà ed ha allertato subito il personale di salvataggio del Consorzio locale.

I bagnini sono entrati in acqua e raggiunto il 72enne l’hanno portato a riva.
Con ogni probabilità è stato colto da malore perché sul bagnasciuga le sue condizioni sono peggiorate e il personale ha subito messo in pratica le manovre di rianimazione anche con l’ausilio del defibrillatore in dotazione.

Quando sul posto è giunto il personale del Suem 118, il medico non ha potuto che constatarne il decesso.

Quello accaduto ad Eraclea è la seconda tragedia in 24 ore.
Ieri aveva perso la vita un turista irlandese di 51 anni.

Quest’oggi sulla pagine dei giornali la protesta dei bagnini di fronte alla mancata osservanza della bandiera rossa che avvisa mare agitato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button