Friuli Venezia Giulia

66enne medico di Tolmezzo precipita e muore da una ferrata a passo Monte Croce Carnico

E’ deceduto l’alpinista caduto in tarda mattinata sulla ferrata Oberst Gressel a Passo di Monte Croce Carnico.
Si tratta del 66enne Giovanni Cattaino, medico di Tolmezzo, notissimo nel mondo dell’arrampicata regionale per aver attrezzato molte falesie in Carnia e per il.blog Calcarea, molto seguito dagli addetti ai lavori.
Cattaino era molto conosciuto anche fuori regione.

L’uomo era in compagnia di un’amica ed aveva appena concluso la ferrata, a quota 1640 metri, quindi si era slegato dal cavo di sicurezza, quando è scivolato dopo aver perso aderenza dal suolo a causa della pioggia precipitando trenta metri più sotto.
Qualcuno ha allertato i soccorsi avvisando prima un conoscente di Cattaino che a sua volta ha allertato i soccorritori.

Sotto choc la persona che era con lui e anche altre persone che stavano effettuando lo stesso percorso e hanno probabilmente assistito alla scena.

Sul posto è stato inviato l’elisoccorso regionale che ha verricellato l’equipe medica, ma non c’è stato nulla da fare per Cattaino.

Essendo l’elicottero della.Protezione Civile impegnato a Sauris si è deciso di procedere all’evacuazione immediata della salma, così come delle altre persone presenti anche per il potenziale rischio maltempo.

E’ poi sopraggiunto anche l’elicottero del Soccorso alpino austriaco che ha così consentito di liberare l’elisoccorso regionale completando l’evacuazione della ferrata supportato dai soccorritori del Soccorso Alpino e della Guardia di Finanza che nel frattempo sono saliti arrampicando sulla stessa ferrata.

Cattaino ha fatto parte del Soccorso Alpino e Speleologico della stazione di Forni Avoltri, squadra Tolmezzo dal 1989 al 2006, come soccorritore e naturalmente come medico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button