Pordenone

64enne sacilese muore in auto rientrando da Piancavallo

Non c’è stato nulla da fare, per Giacomo Colombera, 64enne di Sacile che ieri sera stava rientrando in auto da Piancavallo.
L’uomo si è sentito male mentre si trovava nei pressi di Casera Castaldia, sul tornante sotto le antenne.

Sulla stessa strada viaggiavano anche una anestesista e un medico del Soccorso Alpino, entrambi fermatisi a prestargli il primo soccorso.
La prima ha praticato al sacilese il massaggio cardiaco e il secondo ha portato un defibrillatore.

Poco dopo Colombera è stato affidato all’ambulanza arrivata in tutta fretta, ma per il sacilese non c’era già più nulla da fare: ogni soccorso si è rivelato inutile. Non è improbabile che a tradire il 64enne sia stato il cuore.
Sul posto sono poi arrivati anche i Carabinieri, chiamati a organizzare il traffico ostacolato dalle difficili operazioni di soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button